top of page

Trattative di Successo: come saper modulare al voce può fare la differenza





Vi ricordate la "voce sorriso" del precedente articolo?

Ora parliamo di Modulazione Vocale, e di come questa possa influire nelle nostre trattative.


💬 Immaginati di trovarti immerso in una trattativa commerciale, circondato da potenziali clienti che necessitano del tuo servizio, ma sono incerti sul procedere o meno. Nelle vendite consulenziali, specialmente quando il prodotto è intangibile, come nel caso dei corsi di formazione, la persuasione diventa un'arte delicata. E in questo scenario, la tua voce può essere la chiave per conquistare l'attenzione e la fiducia dei tuoi interlocutori. 🎩

Esploriamo quindi insieme l'importanza cruciale della comunicazione efficace nelle trattative commerciali, ponendo particolare attenzione alla modulazione vocale.


Una buona dizione va ben oltre una semplice pronuncia corretta; una buona dizione comprende anche saper modulare bene e attentamente la voce per trasmettere fiducia, autorevolezza e determinazione durante le trattative. Avete presente gli incantatori di serpenti? Ecco, la voce ha lo stesso potere di influenzare gli altri, nel bene e nel male, e mi sento di dire, che spesso, conta più il modo in cui diciamo le cose che il contenuto stesso.

Ma come possiamo affinare questa abilità?


Oltre ad una buona dizione, esistono una serie di strategie di comunicazione che possono fare la differenza nelle trattative. 🤔


  1. Adattare il tono e il linguaggio alle esigenze dei tuoi interlocutori è essenziale. Durante una trattativa, la capacità di leggere le emozioni degli altri e di adattare il proprio stile comunicativo di conseguenza, è una delle armi segrete dei veri negoziatori. 😎 Nei miei corsi, faccio sempre vedere la scena di Zootropolis in cui la coniglietta in tutta fretta si reca all'ufficio postale e incontra un bradipo allo sportello. La scena è snervante! Perché? Perché dimostra come il disallineamento vocale e di modi tra cliente e consulente porti ai nervi a fior di pelle! Questo chiaramente non significa che se abbiamo di fronte una persona iper ansiosa o arrogante o che urla, dobbiamo allinearci e rispondere allo stesso modo, ovvio che no! Significa però saper leggere la situazione e mettere in pratica una vocalità che sia in grado di riportare la persona ad un abbassamento dei toni e ad una condizione di pacatezza senza ignorare il suo atteggiamento. Se il tuo cliente sembra nervoso o ansioso, perché non offrire una voce rilassante e rassicurante per tranquillizzarlo? 😌 O se hai a che fare con un cliente più assertivo, potresti optare per un tono più deciso e assertivo per rispecchiare la sua energia! 💼

  2. Leggere il linguaggio del corpo 👀 La tua postura, il tuo contatto visivo e i tuoi gesti possono parlare più delle parole stesse. È come giocare a poker: il tuo corpo può rivelare più di quanto tu voglia far sapere! 😏 Mantieni un atteggiamento aperto e assertivo, e usa il tuo linguaggio del corpo in modo strategico per rafforzare il messaggio che vuoi comunicare e stabilire un rapporto di fiducia con i tuoi interlocutori. 🤝


Vogliamo provare ora a fare un po' di pratica? Bene, preparati a respirare profondamente e ad apprendere le tecniche per potenziare la tua voce e aumentare la tua efficacia durante le trattative! 💨


Esercizi Pratici per una Dizione Chiara e Assertiva


Afferra il tuo microfono virtuale e preparati a esercitare le corde vocali con una serie di esercizi appositamente progettati per potenziare la tua dizione! 🎤


  • Esercizi di articolazione: Pronuncia chiaramente le consonanti e le vocali, esagerando i movimenti delle labbra e della lingua. Ripeti frasi difficili e lavora sulla pronuncia delle parole che tendi a tralasciare o confondere.

  • Letture ad alta voce: Leggi ad alta voce articoli, libri o testi complessi, prestando particolare attenzione alla pronuncia e alla modulazione della voce. Puoi registrare la tua lettura e ascoltarla per individuare eventuali aree di miglioramento.

  • Recitazione di poesie o monologhi: Scegli poesie o monologhi impegnativi e recitali a voce alta, concentrando l'attenzione sulla chiarezza e l'espressività della tua voce.

Tecniche di respirazione e vocalità per potenziare la tua voce durante le negoziazioni


E ora, preparati a prendere una boccata d'aria fresca e a imparare le tecniche per potenziare la tua voce e aumentare la tua presenza durante le trattative!


  • Esercizi di respirazione diaframmatica: Pratica respirazioni profonde e controllate, concentrandoti sul far espandere il tuo diaframma durante l'inspirazione e contrarre durante l'espirazione. Questa tecnica ti aiuterà a mantenere una voce stabile e potente durante le negoziazioni.

  • Modulazione della voce: Sperimenta variazioni di tono, volume e ritmo nella tua voce. Alterna tra toni più alti e più bassi, varia il volume per enfatizzare concetti chiave e gioca con il ritmo per mantenere l'attenzione dei tuoi interlocutori. (Nei miei corsi facciamo un sacco di questi esercizi!)

  • Espressione vocale: Lascia che la tua voce rifletta le emozioni e le intenzioni di ciò che stai comunicando. Sii autentico e appassionato nel tuo linguaggio vocale, utilizzando variazioni di tono e intonazione per trasmettere fiducia, empatia e determinazione.


Ora hai a disposizione una serie di esercizi pratici e tecniche avanzate per migliorare la tua dizione e potenziare la tua voce durante le trattative.


🚀 Metti in pratica queste strategie e osserva come la tua voce diventa uno strumento di vendita potentissimo!👍


Se poi vuoi approfondire gli argomenti in uno dei miei corsi...Scrivimi QUI!


Laura

🎙️💖

18 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page